Pages Menu
RssFacebook

Postato on set 26, 2014 in via di francesco | 0 commenti

concordi a rivedere il Regolamento cittadino

concordi a rivedere il Regolamento cittadino

RIPORTIAMO QUI DI SEGUITO IL COMUNICATO STAMPA REDATTO DAL COMITATO DI VIA DI FRANCESCO A SEGUITO DEL PRIMO INCONTRO CON TUTTI I CITTADINI RESIDENTI NELL’ARCO DI 250 METRI DALL’IMMOBILE DESTINATO ALLA INSTALLAZIONE DELL’ANTENNA WIND PER LA RACCOLTA FIRME  PER METTERE A CONOSCENZA TUTTI I CITTADINI DEI PARTICOLARI DELLA VICENDA

 

La riunione indetta la sera del 25 settembre per bloccare l’installazione dell’antenna in Via Di Francesco ai Colli di Pescara è risultata proficua non solo per l’adesione di molti residenti e non nella zona, ma per l’approvazione unanime alla necessità di rivedere il Regolamento cittadino che risale al 2004 e che, per quanto innovativo all’epoca, ora risulta totalmente inadeguato. Alla riunione ha infatti presieduto il consigliere comunale Piero Giampietro che lo scorso agosto ha presentato una mozione per «redigere un nuovo Regolamento per l’insediamento urbanistico delle Stazioni Radio Base, che recepisca le novità normative e legislative e si ponga l’obiettivo di garantire l’accesso all’informazione senza sacrificare il diritto dei cittadini alla tutela della salute e del patrimonio paesaggistico; per impegnare altresì il Sindaco e la Giunta a farsi promotore, nell’ambito delle proprie competenze, di un’azione congiunta con altri Comuni e con la Regione Abruzzo affinché si giunga ad una revisione delle normative regionali e nazionali attualmente in vigore» (allegato alla delibera del consiglio comunale n.91 del 08/08/14). Gli atti per l’installazione dell’antenna da parte della Wind, presi in esame in Comune nei giorni successivi alla riunione dei cittadini sono risultati totalmente in regola (approvazione per silezio-assenso), ma per vie del tutto ufficiose sembra che il privato cittadino che aveva richiesto l’installazione della radio-base abbia manifestato la sua intenzione a recedere al contratto con la Wind. Il comune, in particolare nelle persone di Antonio Blasioli e Pietro Giampietro, sta manifestando un grande interesse nel sostenere gli interessi dei cittadini che hanno già organizzato punti raccolta firme per proseguire nell’azione di difesa e di tutela di salute e ambiente. Alla riunione è interventuta anche Mariagrazia Giampietro del comitato «No Antenne Pescara Colli» precedentemente costituitosi per bloccare – con successo – l’antenna di Valle Furci. Sulla scia di quell’evento l’opinione pubblica sta prendendo parte attivamente al sostegno di una nuova petizione.

Share This:

Rispondi al Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>