Pages Menu
RssFacebook

Postato on feb 23, 2015 in cellulari, elettrosmog, video | 0 commenti

IL CELLULARE è uno strumento prezioso che dovrebbe essere usato solo per l’emergenza e non per la normale comunicazione

Intervista a Fiorenzo Marinelli, Istituto di genetica molecolare – CNR Bologna

 

Grosso problema: abbiamo un limite di legge di esposizione della popolazione che riguarda soo i sistemi fissi e che non riguarda invece i telefoni che sono invece sistemi mobili. Non viene applicata ai telefoni mibili mentre invece un telefono, al momento della connessione, può emettere anche 60 v/m, che significa dieci volte in più di quello che è permesso in una abitazione. NON C’è UNA LIMITAZIONE DI LEGGE CHE RIGUARDA I TELEFONI MOBILI. è stata proprio esclusa facendo la legge Quadro nel 2003 (decreto 381 poi passato nella legge quadro del 2003).

 

BISOGNEREBBE RIDURRE IL LIVELLO DI ESPOSIZIONE A 10 VOLTE DI MENO RISPETTO A QUELLO ATTUALE, A 0,6 V/M. GLI EFFETTI INIZIANO A 0,8/1 V/M

 

IL CELLULARE è uno strumento prezioso che dovrebbe essere usato solo per l’emergenza e non per la normale comunicazione

Share This:

Rispondi al Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>