Pages Menu
RssFacebook

Postato on feb 27, 2015 in salvaguardarsi | 0 commenti

Niente tablet al bambino, è una vera tomba per il suo sviluppo emotivo

Niente tablet al bambino, è una vera tomba per il suo sviluppo emotivo

Fonte: Centro Meteo Italiano

Tablet, per favore genitori: non datelo ai vostri bambini, è dannoso per lo sviluppo

Niente tablet al bambino, è una vera tomba per il suo sviluppo emotivo – I tablet sono strumenti utili, è vero: ma per gli adulti, non per i bambini. Inaudito infatti dare ai bambini possesso deltablet o, peggio ancora, regalarglieli per il compleanno e far da subito proiettare davanti ai loro occhi lo schermo della tavoletta elettronica. E non è un problema di vista; anche forse, ma è un aspetto questo decisamente secondario: il problema è di natura psicologica. Secondo la Boston School University of Medicine infatti, fare stare troppo in contatto i bambini con il tablet, è un qualcosa di poco saggio, in quanto andrebbe ad alterare il loro sviluppo emotivo. Pare infatti che l’uso del tablet impedisca al bambino di andare ad autoregolare i propri sentimenti; il tempo che si perde davanti ad un tablet, leva al bambino la possibilità di interazione vera e sincera con la realtà. Conoscere la realtà per un bambino è decisamente fondamentale: serve a comprendere al meglio ciò che lo circonda, a sviluppare sentimenti ed a prendere in generale possesso del mondo in cui è venuto da poco alla luce.

Tablet, non dateli ai bambini

Tablet, non dateli ai bambini. Fonte foto: giochibambiniragazzi.it

Ma se si impiega tempi davanti al tablet, tutto svanisce ed il rischio che la psiche del bimbo sia destabilizzata è molto alta: genitori, è meglio continuare a far giocare il bambino con i peluche, con i giocattoli tradizionali o con i soldatini, solo così potrà prendere cognizione del mondo. Il tablet, usatelo solo voi.

Share This:

Rispondi al Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>