Pages Menu
RssFacebook

Postato on mar 11, 2015 in elettrosmog, salvaguardarsi | 0 commenti

LIVIO GIULIANI RISCHIA IL LICENZIAMENTO

LIVIO GIULIANI RISCHIA IL LICENZIAMENTO

Il fisico italiano a cui si deve il limite cautelativo di 6 V/m in Italia rischia il licenziamento per avere denunciato in questo articolo sul Sole 24 Ore gli ostacoli che subisce la sua ricerca sull’uso dei campi elettromagnetici deboli per la cura dell’infarto. Una ricerca che vede collaboratori tra i principali ricercatori italiani e il Premio Nobel Luc Montagnier. Dimostrare che campi elettromagnetici debolissimi possono differenziare le cellule staminali significa che i campi elettromagnetici molto più potenti a cui tutti siamo quotidianamente esposti non sono del tutto sicuri per la salute.

http://www.sanita.ilsole24ore.com/art/commenti/2015-01-19/curare-infarto-onde-elettromagnetiche-185755.php?uuid=AbJbgTyK

DA NON PERDERE: Ecco perché la ricerca sui campi elettromagnetici subisce continui ostacoli se dimostra che gli attuali limiti di legge non sono sicuri per la salute. Lo ha spiegato oggi in modo chiaro e lucido il decano della fisica dei campi elettromagnetici LIVIO GIULIANI a Rai 3 (al minuto 00:21:30).

http://www.restatescomodi.rai.it/dl/portaleRadio/media/ContentItem-8867ee8e-01f9-40a8-9a3d-78d307219885.html

Share This:

Rispondi al Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>