Pages Menu
RssFacebook

Postato on apr 25, 2015 in salvaguardarsi | 0 commenti

Dormire con il cellulare nella stanza da letto fa male, ecco perchè

Dormire con il cellulare nella stanza da letto fa male, ecco perchè

Il cellulare fa ormai parte della nostra vita in tutti i sensi. Lo portiamo ovunque, lo usiamo dappertutto, ma forse è arrrivato il momento di prenderne le distanze, almeno la notte, quando riposiamo. Infatti dormire con il telefonino acceso in camera da letto può risultare pericoloso per la nostra salute.

A tal proposito la società inglese Ofcom ha stato effettuato uno studio ben accurato che è stato anche pubblicato sulla rivista“Organizational Behavior and Human Decision Processes”, dove si evince che bisognerebbe spegnere il cellulare entro le 21.00.

I risultati del sondaggio sono inquietanti: cellulari attivi anche di notte per 8 persone su 10, con conseguenze anche pesanti sulla qualità del sonno. Metà dei proprietari di smartphone li utilizza come sveglia e per questo li lascia accesi tutta la notte.

Altro dato allarmante: molti non riescono a fare a meno di controllare mail e messaggi anche di notte!

Gli esperti del settore sono tutti unanimi nell’affermare che si tratta di un’abitudine altamente nociva per il riposo di cui abbiamo bisogno e che può portare anche all’insonnia o ad altri disturbi per la nostra salute.

Come si legge sul Daily Mail, Guy Meadows, specialista della Sleep School di Londra, suggerisce di lasciare il telefonino in cucina durante la notte in quanto dormire con il cellulare vicino al letto può causare anche capogiri e mal di testa.

Ma quali sono i motivi?

Il problema più elementare e banale è la luce degli schermi che, se proiettata nel cuore della notte, può svegliarci creandoci problemi a riprendere sonno.

Secondo Charles Czeisler, docente di Medicina del sonno della Harvard University, anche pochi secondi di luce emessa dal telefonino nel momento sbagliato possono far credere al nostro corpo che sia ora di alzarsi, stimolando la retina, che trasmette i segnali visivi al cervello.

Quando staccare il cellulare dalla nostra vista?

Il telefonino andrebbe spento entro le 21.00, o comunque almeno 2 ore prima di andare a dormire. Questo perché la visione della luce blu dello schermo del cellulare, durante la serata, può interferire con la produzione dell’ormone melatonina che è fondamentale per prepararsi ad un sonno tranquillo e sereno.

Sarebbe giusto iniziare con la sana abitudine di dare la buonanotte anche al nostro “caro” cellulare almeno due ore prima di andare a dormire e lasciarlo lontano dalla stanza da letto. Ne beneficierà sicuramente il nostro sonno, la nostra salute.

Fonte: direttanews

Share This:

Rispondi al Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>