Pages Menu
RssFacebook

chi siamo

SUCCEDE SEMPRE COSì. Un gruppo di cittadini si accorge che una data compagnia telefonica sta per installare un antenna sul tetto del vicino di casa con cui parlavamo normalmente fino a ieri di tutti i problemi del quartiere, della condizione in cui vive il nostro Paese al giorno d’oggi, del più e del meno e, improvvisamente, il silenzio. Molto probabilmente lo stesso vicino ha fatto domanda alla compagnia telefonica perchè venga installata la stazione radio-base e non ci ha detto niente. Perchè? E perchè improvvisamente il silenzio se non c’è nulla di male ad ospitare sul proprio tetto l’antenna? Forse perchè non godremo più di buona salute? Perchè il panorama, comunque familiare, del posto in cui viviamo, subirà un sicuro peggioramento?

Perchè molto probabilmente il valore del nostro immobile sarà ridotto a causa dell’antennone che spunta dal tetto del vicino e molte persone non vogliono più far finta che non ci siano ripercussioni sulla propria salute?

Il gruppo di cittadini si sensibilizza al problema e fa di tutto perchè l’antenna non sia installata a due passi da casa. SE SIAMO FORTUNATI SI BLOCCA TUTTO. E POI? Poichè non esiste un regolamento comunale al passo coi tempi, poichè non c’è consapevolezza di come possa essere sfruttata al meglio la tecnologia, poichè non c’è interesse a sedersi intorno ad un tavolo per far andare bene le cose per l’interesse di TUTTI, ecco che si ri-inizia tutto da capo. Se anche una mobilitazione di quartiere ha funzionato, ma poi nella stessa città si ripropone la stessa situazione, in un altro quartiere altri cittadini devo iniziare da zero, e ripercorrere tutta la trafila. Fare i controlli di cui si dovrebbero occupare le istituzioni e sperare che un ricorso arrivi a buon esito, nonostante l’esistenza del decreto Gasparri.

Questa la vicenda di via di Francesco , di strada Valle Furci e di San Silvestro a Pescara, solo due esempi, quelli più vicini a noi di AntennaSìAntennaNo. Il Comune di Pescara ad oggi (marzo 2015), secondo gli accordi con i cittadini, avrebbe dovuto istituire un tavolo tecnico per rivedere il Regolamento Comunale (quello attuale risale al 2004) e fare tanto altro (segui lo svolgimento di tutti gli eventi qui). Nei vari incontri con i cittadini è stata fatta presente la volontà di collaborare: tecnici, cittadini, compagnie telefoniche, arta. Aspettiamo una nuova possibilità di incontro, in cui si discuta operativamente della condizione della nostra città, delle reali necessità e di quanto di possa fare secondo il principio di  “Precauzione“ e alla Costituzione Italiana all’Art.32, che stabilisce il diritto alla salute quale diritto preventivo.

Questo sito web nasce dalla presa di coscienza di quanto possiamo fare perchè tutto avvenga secondo il rispetto della salute di persone e ambiente. Il rispetto delle norme legali e di quelle della buona convivenza, il rispetto per una tecnologia necessaria ma non necessariamente nociva. E’ sostanziato da una volontà di informazione e mobilitazione civica sia a livello locale che a livello nazionale.

Quanto detto fin’ora è successo a Pescara, in Abruzzo, così come succede ovunque in Italia, dove la maggioranza dei Regolamenti comunali di installazione delle stazioni radiobase non è a tutela del cittadino.

Share This:

* IMPORTANTE Riunione domani, mercoledì 11 aprile 2018, ore 10:00, a Pescara *

Postato by on apr 10, 2018 in valle furci, via di francesco | 0 commenti

* IMPORTANTE Riunione domani, mercoledì 11 aprile 2018, ore 10:00, a Pescara *

Riunione domani, mercoledì 11 aprile 2018, ore 10:00, a Pescara per provvedimenti su antenne in strada Valle Furci e via Campo di Giove – sala commissioni, primo piano Palazzo di Città. Si invitano i cittadini interessati a intervenire. Share...

Leggi Tutto

Lavori illegittimi e si continua a procrastinare la situazione di mancata regolamentazione

Postato by on feb 10, 2018 in elettrosmog, rassegna stampa, valle furci | 0 commenti

Lavori illegittimi e si continua a procrastinare la situazione di mancata regolamentazione

Si continua a procrastinare la situazione di mancata regolamentazione il che equivale alla scellerata “antennizzazione” del nostro Comune con relativa deturpazione di un paesaggio già violentato dal cemento, dove l’unica regola è speculare, dove l’unico bene comune è rendere Pescara sempre più brutta, dove alle tante parole e progetti di innovazione e valorizzazione del territorio, si contrappone solo l’annosa inefficienza, incompetenza e superficialità della classe politica che manca di capacità di visione e...

Leggi Tutto

SABATO 3 FEBBRAIO 2018 ORE 12 IN VIA VALLE FURCI RIUNIONE PER AGGIORNARE LA CITTADINANZA DELLE SORPRENDENTI NOVITA’

Postato by on feb 3, 2018 in urgente, valle furci | 0 commenti

SABATO 3 FEBBRAIO 2018 ORE 12 IN VIA VALLE FURCI RIUNIONE PER AGGIORNARE LA CITTADINANZA DELLE SORPRENDENTI NOVITA’

‼️ CITTADINI DI PESCARA, IL COMITATO NO ANTENNE DI PESCARA COLLI CONTINUA A FARSI SENTIRE PER IL BENE DI TUTTA LA CITTADINANZA! Per informazioni scrivete a noantenne.pescaracolli@gmail.com o sul gruppo FB NO ANTENNE PESCARA COLLI https://www.facebook.com/groups/NOANTENNE/ TEL. 3387463787 Share...

Leggi Tutto

Il caso Antenne passa all’Avvocatura – Pescara

Postato by on dic 1, 2017 in elettrosmog, rassegna stampa, valle furci | 0 commenti

Il caso Antenne passa all’Avvocatura – Pescara

Riportiamo l’articolo del 30 Novembre 2017  di Paolo Vercesi   Share...

Leggi Tutto

Antenne telefoniche a Pescara Colli: prevale preoccupazione tra i residenti nonostante l’incontro di ieri in Comune, manca un organo di valutazione.

Postato by on nov 30, 2017 in rassegna stampa, valle furci | 0 commenti

Antenne telefoniche a Pescara Colli: prevale preoccupazione tra i residenti nonostante l’incontro di ieri in Comune, manca un organo di valutazione.

Fonte: rete8 nov 30, 2017  Luca Pompei  Cronaca Secondo i Comitati No Antenne ci sarebbero numerose irregolarità alla base dei progetti d’installazione delle antenne di alcuni operatori telefonici in particolare in Via Campo di Giove e a Valle Furci. In una nota si dicono preoccupati per i tanti lati oscuri e per le titubanze dell’amministrazione comunale che a distanza di anni non é ancora intervenuta, al di là delle promesse, inmodo deciso per contrastare questi progetti: Dopo anni di incontri, di dichiarazioni e promesse ai cittadini –...

Leggi Tutto

Pescara, nuove antenne: “Irregolarità e promesse disattese”

Postato by on nov 30, 2017 in rassegna stampa, valle furci | 0 commenti

Pescara, nuove antenne: “Irregolarità e promesse disattese”

Fonte: citiyrumors Posted By: Martina Franchion: novembre 30, 2017In: Cronaca Pescara Si è tenuto ieri, l’ennesimo incontro tra l’Amministrazione comunale di Pescara e i cittadini promotori dei Comitati NO antenne, in merito alle installazioni di stazioni radiobase per la telefonia. Tra i presenti, anche Loredana Scotolati, assessore Sportello Unico e Antonella Allegrino, assessore alle politiche sociali. “Tutti hanno notato l’assenza del sindaco Alessandrini, vista la gravità della presente situazione e l’urgenza con cui richiede di essere...

Leggi Tutto

Spuntano nuove antenne. Fanno ricorso 300 famiglie

Postato by on nov 27, 2017 in rassegna stampa, valle furci | 0 commenti

Spuntano nuove antenne. Fanno ricorso 300 famiglie

Fonte: ilcentro.it Al Tar sarà chiesto di bloccare l’installazione degli impianti di telefonia mobile Il comitato di cittadini: «Vogliamo un piano in grado di regolamentare il settore» di Cinzia Cordesco 26 novembre 2017 PESCARA . Trecento famiglie di Colle Innamorati contro le antenne della telefonia mobile che stanno spuntando tra via Valle Furci, dove sono in corso gli scavi per l’installazione degli impianti, e via Campo di Giove, dove i pennoni già svettano sui tetti di un palazzo bianco al civico 5. Domani alle 15 una delegazione del...

Leggi Tutto

Il comitato NO ANTENNE PESCARA COLLI torna a farsi sentire. Lassismo delle istituzioni e pericolo per i cittadini. Nuove domande al Comune di Pescara

Postato by on nov 25, 2017 in rassegna stampa, urgente, valle furci | 1 comment

Il comitato NO ANTENNE PESCARA COLLI torna a farsi sentire. Lassismo delle istituzioni e pericolo per i cittadini. Nuove domande al Comune di Pescara

Il comitato NO ANTENNE PESCARA COLLI ed i comitati spontanei del territorio ritornano a tuonare contro le installazioni di stazione radiobase.  A seguito delle nuove installazioni di una srb in via campo di Giove montata in meno di 36 ore e tutto di nascosto senza nemmeno esporre la cartellonistica ed a seguito della ripresa dei lavori in via Valle furci per installazione di un antenna alta circa 24 m, i comitati tornano a farsi sentire. A distanza di 4 anni, dopo aver vinto al TAR Abruzzo i cittadini si trovano di nuovo a dover affrontare...

Leggi Tutto

Pescara Colli: no all’antenna telefonica su strada Valle Furci da parte dei residenti, mentre Arta ed Asl avrebbero già dato parere favorevole.

Postato by on ott 10, 2017 in valle furci | 0 commenti

Pescara Colli: no all’antenna telefonica su strada Valle Furci da parte dei residenti, mentre Arta ed Asl avrebbero già dato parere favorevole.

Fonte: rete8.it Residenti sul piede di guerra in Via Valle Furci e Via Campo di Giove, a Pescara Colli, dopo il presunto Ok da parte di Asl ed Arta per l’installazione di un’antenna di 26 metri, a servizio di un noto operatore telefonico, che dovrebbe sorgere nei pressi di una traversa in Via Fonte Romana. Presunto, perché, invece, dal Comune giungono solo smentite a riguardo, tanto che i componenti del comitato spontaneo formatosi già nel 2013 per ottenere un primo no alla realizzazione dell’antenna, grazie anche all’assenza di pareri da...

Leggi Tutto

E a Pescara Colli rinasce il comitato

Postato by on set 27, 2017 in rassegna stampa, valle furci | 0 commenti

E a Pescara Colli rinasce il comitato

Fonte: ilcentro.it Riparte dopo tre anni la mobilitazione per dire no a un impianto alto 21 metri di Ylenia Gifuni 26 settembre 2017 PESCARA. Dicembre 2017. È questo il termine fissato dalla Telecom per avviare i lavori di installazione di una maxi antenna di 26 metri a ridosso di case e palazzi, in via Vale Furci, a Pescara Colli. Un incubo per quelle centinaia di residenti della zona preoccupati per una nuova, pericolosa concentrazione di campi elettromagnetici a due passi dalle loro abitazioni, da due scuole e dalla parrocchia. Perché,...

Leggi Tutto