Pages Menu
RssFacebook

Postato on ott 20, 2014 in | 0 commenti

Radiofrequenze (RF)

Radiofrequenze (RF)

Il termine è certamente un po’ vago e generico e rischia in alcuni casi di risultare ambiguo. Nell’ambito di applicazione delle problematiche relative all’elettrosmog è opportuno considerare le sorgenti a radiofrequenza quelle con frequenze comprese tra 100 kHz e 300 Ghz, come trattate nel D.P.C.M. 8 luglio 2003, GU n. 199 del 29 agosto 2003.

Share This:

Rispondi al Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>